• Carpe Diem di Cologno Monzese

    Carpe Diem di Cologno Monzese

    Nuovo centro culturale in ricordo di Oriana Fallaci

    Carpe Diem a Cologno Monzese, in provincia di Milano, è un nuovo luogo di interesse culturale e ricreativo. È sorto per la volontà del suo titolare di offrire ai cittadini di Cologno una nuova realtà dove potersi incontrare e vivere interessanti momenti di promozione culturale. Come suggerisce il nome stesso della struttura, il centro è stato realizzato in seguito alla decisione del suo fondatore di cogliere un'occasione unica, quella che si è presentata con l'inaugurazione di un nuovo auditorium proprio a Cologno. La struttura, in grado di contenere ben più di 200 posti, è stata voluta per fornire alla piccola cittadina una realtà di scambio culturale, con eventi di natura letteraria e teatrale. Il centro Carpe Diem a Cologno Monzese intende, infatti, ospitare anche particolari giornate di dibattito e discussioni a carattere non solo letterario, ma anche musicale. Non mancheranno in programma anche delle serate a tema più leggero, con eventi di cabaret. Obiettivo primario della struttura resta quello di dar vita ad una realtà di intrattenimento culturale che sia in grado di andare incontro alle diverse esigenze di tutti i suoi cittadini. Il piccolo comune di Cologno è un luogo molto ricco di storia: la cittadina sorge a nord del capoluogo lombardo e le sue origini risalgono ad epoca romana, al tempo delle colonizzazioni. Non a caso, il nome indica proprio la sua natura di “colonia super Lambrum”, poiché sorgeva proprio sul fiume Lambro. Seguirono poi le invasioni di barbari e longobardi che mutarono gran parte del territorio. Oggi la cittadina di Cologno rappresenta una sorta di punto di incontro tra Milano e la Brianza.

    Sede anche di importanti nomi nell'ambito della telecomunicazioni, la città di Cologno ha ricevuto dal Ministero dell’Ambiente il premio come “Città sostenibile delle bambine e dei bambini”. Cologno rappresenta oggi una realtà cittadina molto attiva sul piano degli impegni educativi e culturali, con una biblioteca molto fornita nonché punto di riferimento in provincia. In tale scenario di fervente interesse per tutto ciò che concerne l'ambito letterario, teatrale e musicale, appariva pertanto di fondamentale importanza dar vita ad un luogo che incanalasse tutte le diverse iniziative, per favorire importanti momenti di incontro. Per tale ragione il titolare del centro ricreativo Carpe Diem ha scelto di realizzare una struttura che potesse promuovere tutto ciò, favorendo in tal modo uno scambio proficuo di idee e iniziative, finalizzate anzitutto alla promozione e crescita del territorio stesso. L'auditorium sarà dedicato ad uno dei nomi di maggiore importanza in fatto di attivismo non solo letterario, ma anzitutto politico e morale, quello della nota scrittrice Oriana Fallaci. Un'autrice assai controversa, amata dal suo pubblico di lettori, ma al contempo anche spesso molto contestata per le sue chiare prese di posizione, soprattutto in seguito ai suoi interventi connessi a tematiche scottanti e quasi tabù, come la sua presa di posizione nei confronti dell'Islam.

    Ciò che l'associazione Carpe Diem intende promuovere con il suo nuovo centro è esattamente questo: favorire tutto ciò che è cultura, attraverso incontri con autori importanti nel panorama letterario o discussioni che abbiano una determinata rilevanza. Carpe Diem vuol dire proprio cogliere l'occasione di un momento di crescita della propria realtà cittadina e farne un progetto apprezzabile e condivisibile da tutti.